Trap e sport: come svoltano gli americani (e non solo)

Musica e sport si uniscono più spesso di quanto crediamo, e non solo negli Stati Uniti. Ma come?

Negli ultimi quindici anni l’attività manageriale si è evoluta in maniera incredibile. L’espansione dei mass media ma sopratutto l’avvento dei social network hanno permesso la nascita di figure manageriali che, lavorando con rapper e atleti, sono riusciti a diventare vere e proprie celebrità, questi ultimi sopratutto fuori dal campo.

foto 1 1
Jay-z, fondatore di Roc Nation

Il primo nome che viene in mente quando si parla di questo argomento non può non essere quello di Jay-Z

E’ cosa ben nota che Shawn Corey Carter (questo il vero nome di Jay-Z), oltre ad essere uno dei rapper più amati di sempre, è anche un businessman di successo. Nel 2008 fonda la Roc Nation, un’agenzia di intrattenimento inizialmente impegnata esclusivamente nell’aiutare i progetti dei suoi artisti musicali. Nel 2013 Jay-Z decide di entrare nel mondo dello sport aprendo Roc Nation Sports, firmando il primo contratto con il giocatore di baseball dei New York Yankees Robinson Cano. Successivamente la società ha allargato il suo roster, stringendo accordi con giocatori di football americano, pugili e cestiti di alto livello tra cui Kevin Durant.

foto 2 1
Kevin Durant mentre festeggia la vittoria nelle Finals 2017 con la maglia dei Golden State Warriors

Nel 2015 Roc Nation Sports attraversa l’oceano e arriva in Europa, ma sopratutto nel mondo del calcio. Il primo giocatore ad aver firmato fu Jerome Boateng del Bayern Monaco nel 2015. L’agenzia è arrivata anche nel nostro Paese, mettendo sotto contratto il suo primo atleta italiano, ovvero Federico Bernardeschi della Juventus.

foto 3 2
Federico Bernardeschi è stato il primo cliente italiano di Jay-Z

Se nel caso di Jay-Z è stato un rapper a curare gli interessi di sportivi, però niente nega che possa succedere il contrario.

Tra i molti giocatori della NBA che sono entrati nel business Damian Lillard è sicuramente degno di nota. Nel 2016 fonda l’etichetta Front Page Music di cui lui stesso fa parte sotto il nome di Dame D.O.L.L.A. L’acronimo D.O.L.L.A sta per “Different On Levels the Lord Allows”.

dame dolla money bag video
Damian Lillard aka Dame D.O.L.L.A.

Sia in campo che sul palco Dame ha collaborato con artisti del calbro di Lil Wayne, Jadakiss e 2Chainz. Quest’ultimo ha a sua volta collaborato con “Re” Lebron James alla realizzazione del suo ultimo album uscito a marzo 2019 “Rap or go to the league”.

foto 5 1
Lebron James mentre scherza con 2 Chainz

Ad Atlanta un’altra grande etichetta, la QC (acronimo di Quality Control) , fondata da Kevin “Coach k” Lee e il suo socio Pierre “Pee” Thomas, ha puntato i riflettori sul mondo sportivo, in particolare su quello della NFL. Alvin Kamara, running back dei New Orleans Saints e nipote di Kevin Lee, è diventato il primo assistito.

foto 6
I fondatori di Qc Coach K e Pee Thomas

Società di questo tipo tuttavia non sembrano essere un’esclusiva americana. Anche in Italia, infatti, abbiamo attività che assistono l’immagine pubblica degli atleti, come ad esempio la DOOM Entertainment, di proprietà di Be ShapingTheFuture e Fedez, che ha recentemente messo sotto contratto il talento della Roma Nicolò Zaniolo. L’azienda si è posta come obiettivo il far crescere e valorizzare il “potenziale di brand” del giovane talento italiano e di riuscire a farlo diventare un punto di riferimento anche a livello internazionale. Sia Stefano Achermann, presidente di DOOM, che il procuratore del calciatore, Claudio Vigorelli, hanno manifestato la loro felicità riguardo l’accordo siglato: entrambi hanno infatti piena fiducia in Fedez dati i suoi trascorsi positivi nel business

foto 7
Nicolò Zaniolo, gioiello della Roma e cliente DOOM

La collaborazione fra Fedez e Vigorelli non sembra un fuoco di paglia: infatti il procuratore calcistico ha dichiarato che altri suoi assistiti entreranno a breve a far parte di DOOM.

-Luca Sketch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sconto del 5%
T'ha detto male!
Sconto del 5%
Sei un grande, ma hai perso!
Sconto del 10%
Sei un grande, ma hai perso!
Sconto del 20%
T'ha detto male!
T'ha detto male!
Sconto del 50%
Sconto del 5%
T'ha detto male!
Gira la ruota chicco!
Inserisci la tua migliore email e prova a svoltà lo SCONTO!
 Regole:
  • Un gioco per utente
  • Gli imbroglioni saranno squalificati.

NUOVO DROP

Santa
Claus

DOESN'T EXIST

CODICE SCONTO:

LIMITED20

La nuova felpa Over Ground Santa Claus Doesn’t Exist.

Acquistala in pre-order con il 20% di sconto e la spedizione gratuita!

La promo scade il 13/12/2020 alle 23:59